Le Campane Tibetane (conosciute anche come 'Ciotole cantanti' o gong 'rin' o 'suzu' in Giappone) sono strumenti magici. Utilizzate in India, Nepal, Tibet e Giappone, sono tradizionalmente legati alla tradizione sciamanica di quei luoghi, come parte del Bön e del sadhana del Buddhismo Tantrico.

Le campane di alta qualità sono lavorate a mano e forgiate dalla lega di sette metalli che rappresentano alcuni pianeti del sistema solare, il che permette a questi strumenti di avere un sistema di produzione di armonici unico al mondo.

Il Massaggio Sonoro con le campane tibetane è un potente mezzo di rilassamento ed esplorazione interiore, in grado di armonizzare e riportare equilibrio alle frequenze energetiche del corpo. Dona pace e benessere, mantenendoci sani e felici.

A Frame Drum is a drum that has a drumhead diameter greater than its depth. Usually the single drumhead is made of rawhide or man-made materials. Shells are traditionally constructed of bent wood (rosewood, oak, ash etc.) scarf jointed together; plywood and man-made materials are also used. Some frame drums have mechanical tuning and on many the drumhead is stretched and tacked in place. It is the earliest skin drum known to have existed. Examples are found in many places and cultures. It has been suggested that they were also used to winnow grain.

Frame drums are one of the most ancient types of musical instruments. They have a simple structure with strong spiritual and entertaining effects. They are usually round, made of wood with animal skin and sometimes metal rings or plates incorporated into the drum to provide jingle. They have different sizes; the larger drums are played mainly by men in spiritual rituals and medium size drums are played mainly by women. Frame drums originated in the ancient Middle East, India, and Rome, and reached medieval Europe through Islamic culture. The similarity of the names of frame drums in these regions shows the common history of these drums.

Il Didjeridoo è lo strumento sacro degli aborigeni d'Australia, strumento che la Natura ha regalato agli uomini. Utilizzato nei processi di guarigione e ricerca interiore è oggi usato in Terapia del Suono per i suoi benefici effetti.

Grazie alla maestria nell'uso della voce utilizzata con il suono del didjeridoo, è possibile lavorare su di un'ampia gamma di frequenze.

Il didjeridoo è uno strumento della Terra in grado di sospingerci verso l'alto dal Corpo allo Spirito grazie alla presenza di infiniti suoni armonici.

Il suo suono può essere definito come un dolce solletico dell'Anima, portando con sé un rilassamento profondo, un senso di armonia con il Tutto, una profonda trasformazioni interiore, un radicamento alla Terra ed un'apertura dei chakra attraverso la potenza del suono.

I Gong sono grandi strumenti di antica saggezza, eccezionali e mistici. La loro energia centripeta investe la persona in tutto il suo Essere.

Il Bagno di Gong coinvolge ogni atomo del nostro corpo in una danza cosmica travolgente, ci cosparge di un leggero strato di energia sottile che ripulisce l'aura, apre ed armonizza chakra e nāḍi, elimina ogni blocco energetico e ci dona un profondo senso di pace e benessere.

Il Monocordo è l'antico strumento che Pitagora utilizzò per studiare i rapporti armonici dell'universo, attraverso lo studio delle successioni musicali. Si deve infatti a Pitagora la scoperta dei suoni armonici in Occidente.

Questi fondò una scuola segreta di terapia sonora della quale il monocordo era lo strumento principe.

Per la terapia energetica, si utilizzano monocordi con molte corde che suonano la stessa nota, in modo che, la particolare risonanza che si instaura fra le corde, produca i suoni armonici conosciuti nella cultura cristiana come Canto degli Angeli proprio per la loro estrema bellezza e la grande meraviglia che suscitano.

Il massaggio sonoro con l'arpa monocordo, eseguito sia in sedute individuali che di gruppo, è un'esperienza profonda e coinvolgente, che produce una perdita della dimensione spazio-temporale, l'emergere di sinestesie ed intuizioni profondo riequilibrio energetico. Il Canto Armonico che accompagna il suono del monocordo ne aumenta le risonanze e gli effetti, facendo sì che i suoni armonici ci avvolgano delicatamente rigenerandoci completamente.

Il Canto Armonico (in inglese "Overtone Singing") è una pratica di canto molto particolare originata in diverse culture sciamaniche dell'Asia. Forse l'uso più diffuso è quello della tradizione Khöömej, o "canto di gola", praticato nella regione tuvana tra Russia e Mongolia. Ma ne esistono anche di altri tipi, come per esempio i canti religiosi del Tibet.

Il canto armonico è la capacita di enfatizzare oltre al suono fondamentale anche uno o più suoni armonici che lo compongono, creando più suoni contemporaneamente con una sola voce.

Anticamente questi suoni erano ritenuti un ponte verso il mondo degli Spiriti. Oggi i moderni studi sugli effetti degli armonici di questo particolare tipo di canto confermano le importanti risonanze che questi suoni producono nel corpo.

Chiunque può, con impegno, volontà e dedizione, imparare questa tecnica: noi organizziamo incontri, corsi e seminari per divulgare questa pratica a tutti coloro che volessero impararla.